Il Comitato PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 09 Settembre 2011 12:52

Il Comitato regionale per la gestione venatoria è l'organo direttivo per l'organizzazione venatoria
in Valle d'Aosta.
I compiti del Comitato regionale per la gestione venatoria sono:

a) provvedere al tesseramento annuale dei cacciatori, mediante il rilascio del tesserino regionale (carnet de chasse);

b) regolamentare l'attività delle sezioni comunali cacciatori e le procedure per l'elezione dei rappresentanti delle circoscrizioni venatorie;

c) provvedere all'amministrazione ed alla gestione dei propri fondi e dei beni già intestati al Comitato regionale per la caccia, previsto dalla legge regionale 23 maggio 1973, n. 28 (Provvedimenti per la protezione della selvaggina e per l'esercizio della caccia nella Regione autonoma della Valle d'Aosta);

d) formulare un parere in merito all'accesso e all'eventuale destinazione dei cacciatori non residenti nel territorio regionale sulla base degli indici di densità e dei criteri previsti dalla L.r. 64/1994 e dal Piano regionale faunistico venatorio;

e) individuare i cacciatori da destinare nei comprensori alpini di caccia sulla base dei criteri della L.r. 64/1994 e dal Piano regionale faunistico venatorio;

f) assicurare la partecipazione dei cacciatori alle operazioni di censimento e di gestione faunistica, promossi ed organizzati dall'Assessorato dell'agricoltura, forestazione e risorse naturali;

g) svolgere altre funzioni ed incarichi eventualmente affidatigli dalla Regione in materia faunistico-venatoria.

 

COMPOSIZIONE:

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Maggio 2016 10:12